L’Orso delle Caverne (Ursus spelaeus)

L’orso delle Caverne, ora estinto, era un animale dall’aspetto tozzo. Come per l'orso bruno può variare notevolmente di taglia. L’abitudine dell’orso di utilizzare la grotta come tana faceva sì che quando un esemplare moriva per malattia, vecchiaia o semplice inedia, i suoi resti, restando chiusi in un ambiente protetto, avevano molte più probabilità di conservarsi rispetto agli animali morti all’aperto. Le femmine partorivano fino a 3 cuccioli in grotta durante il letargo invernale.

Categoria: