Odolo- MARCO VIRIO RECEPTO

M(ARCO)VIRIO

RECEPTO VET(ERANO)

LEG(IONIS)XXX U(LPIAE)V(ICTRICIS)

CIOI---

CI---

 

A Marco Virio

Recepto, veterano

della legione XXX Ulpia Victrix,

… …

frammento di cippo a forma d’ara, rinvenuto a Odolo, prima metà del II- primi decenni del III secolo d. C.

Ara funeraria, su uno dei lati è presente un’ oinochoe (una brocca da cui si versava il vino nei bicchieri), sull’altro lato probabilmente doveva corrispondere una patera ( piatto poco profondo utilizzato soprattutto in ambito rituale) come spesso avviene nella simbologia  funeraria. L’iscrizione è dedicata al Veterano della legione XXX Ulpia Victrix  Marco Virio Recepto. Il nomen Virio è soggetto a più di un’ interpretazione a causa della difficoltà di lettura della terza lettera che mal conservata si presta ad essere indicata anche come P o B. Lo studioso Albertini lesse Ulpio in accordo con la Legio Ulpia mentre il Susini e Gregori propendono  per Virio vedendo l’asta obliqua della R, un’ultima ipotesi propenderebbe per la B; il cognome Vibio era diffuso nel territorio bresciano. Cloe potrebbe essere la parte iniziale del nome di origine grecanica  del dedicante dell’ara, forse la moglie del veterano, che quindi potrebbe avere avuto un’estrazione servile.

Categoria: