Il Bronzo Medio

Il Lucone A sembra rimanere un abitato piuttosto ampio anche durante la fase iniziale del Bronzo Medio (Bronzo Medio 1, XVI-XV sec. a.C.). Tra le ceramiche predomina la tazza con ansa sopraelevata ad ascia, detta capeduncola, oppure gli scodelloni carenati con decorazione a larghe solcature. Sono documentati anche delle particolari tazze dette di tipo "Isolone del Mincio” e spilloni in bronzo.

Nella successiva fase di Bronzo Medio avanzato (Bronzo Medio 2, XIV sec. a,C.) il sito del Lucone A mostra una forte crisi con una decisa contrazione dell’area abitata. Pochi sono i materiali di questa fase, costituiti soprattutto da frammenti di capeduncole con anse sopraelevate di tipo cornuto, presenti solo in un’area che da nord della culminazione si spinge verso la palude e che peraltro ha fornito solo materiali pertinenti alla media età del Bronzo.

Reperti

Spillone in bronzo con testa globosa e perforazione obliqua. Gli spilloni erano un elemento molto...
Tazza attingitoio carenata con ansa sopraelevata cornuta di uno dei tipi caratteristici del Bronzo...
Scodellone carenato con ricca decorazione a solcature disposte secondo un motivo cruciforme. Il...
Boccaletto di tipo Isolone del Mincio. Questo vasetto troncoconico, tipico degli inizi del Bronzo...
Tazza attingitoio, detta anche capeduncola, con bassa carena con ansa sopraelevata a corna tronche...
Tazza attingitoio detta anche capeduncola, con carena, cioè uno spigolo vivo che articola il...